Corona d’alloro: chi la deve mettere al laureato?

Corona d’alloro: chi la deve mettere al laureato?

Il tanto atteso giorno della laurea si sta avvicinando, ma non hai ancora terminato tutti i preparativi per te o per la persona che festeggerà questo importante momento?

Ebbene, non è mai troppo tardi per correre ai ripari. E, come potrai notare contattando il nostro supporto clienti, sono sufficienti pochi giorni per poter ricevere a casa tua le corone d’alloro, le bomboniere, i bouquet e i vini per celebrare questo giorno!

Ma chi deve regalare la corona d’alloro al laureato? Chi deve mettere questo elemento decorativo sul capo del laureato?

Chi deve regalare la corona d’alloro al laureato

Prima di comprendere chi deve mettere la corona d’alloro al laureato è certamente utile fare un piccolo passo indietro e, etichetta alla mano, chiarire che è buona norma che il laureato NON compri da sé la corona d’alloro.

In altri termini, il galateo in queste occasioni prevede che a regalare al neolaureato una bella corona siano i genitori o i parenti più stretti, o comunque gli amici più intimi.

Capita di frequente che a regalare la corona siano dunque i genitori o i familiari che convivono con il neolaureato, e che sanno molto bene quanti sforzi e quanti sacrifici si celino dietro a questo evento. Ma è anche buona norma che a occuparsi di questo incarico siano i colleghi di corso, che potranno in questo modo celebrare il loro compagno di studi in una maniera sicuramente apprezzabile.

Dunque, in linea di massima, il laureato non deve essere colui che si procura in autonomia la corona d’alloro. Certo, anche in questo caso è bene chiarire che un acquisto “autonomo” non sarebbe certo una mancanza di rispetto ma… è sempre consigliabile che a questo piccolo ma importante onere ci pensino le persone più vicine al festeggiato!

Chi deve mettere la corona d’alloro al laureato? E quando?

Un’altra domanda piuttosto comune tra chi si sta avvicinando a questo tema è chi deve mettere la corona d’alloro al laureato, e quando.

È evidente che, trattandosi di un elemento di “riconoscimento” del percorso effettuato, la corona d’alloro debba essere usata dopo la discussione della tesi e dopo il pronunciamento del voto da parte della commissione. Farlo prima costituirebbe infatti un errore nell’etichetta universitaria e, magari, agli occhi di qualcuno potrebbe anche portare sfortuna!

Per quanto concerne invece chi deve porre sul capo del laureato la corona d’alloro, è ovvio che i tempi sono molto cambiati rispetto a prima e all’epoca classica, quando era un’autorità competente a premiare il laureato con la corona. Oggi in alcune Università l’abitudine è rimasta, ma generalmente solo per gli eventi con maggiore risalto pubblico.

Oggi giorno è sufficiente che a compiere questo gesto siano gli amici o i parenti che hanno comprato la corona, e che vogliano suggellare in modo più o meno tradizionale questo traguardo.

Dove comprare la corona d’alloro

Se poi sei ancora indeciso su quale corona d’alloro comprare, ti ricordiamo che puoi trovare il nostro catalogo completo e aggiornato delle migliori corone d’alloro artigianali, create a mano da artigiani italiani con elementi provenienti da agricoltura biologica e sostenibile.

Ti invitiamo pertanto a sfogliarlo e, se non dovessi trovare ciò che cerchi, contattare il nostro staff per richiedere una completa personalizzazione!


Dejar un comentario